Share

La Scienza indaga

scritto il 2 settembre 2013 da Dr. Elio Sermoneta |  nessun commento

La scienza indaga i fenomeni che si presentano alla nostra attenzione.

La scienza è esplorativa senza pregiudizi iniziali.

Avere una mentalità scientifica significa osservare e registrare i fenomeni che si presentano e si ripetono.

Lo scienziato osserva un fenomeno e si pone domande su come e perchè avviene, per comprenderne le leggi, le modalità e possibilmente l’essenza stessa.

La scienza non consiste solo nella registrazione e misurazione strumentale di un fenomeno e nella ripetitività provocata in  laboratorio per accertarne la reale esistenza. Non sempre, infatti, abbiamo gli strumenti necessari per misurare effetti di fenomeni che evidenziamo nella nostra esperienza quotidiana e  nella pratica di ricerca scientifica.

Osservare e porsi domande sono le condizioni necessarie per un vero spirito indagatore  della realtà fisica.

Negare a priori senza prima essersi documentati su una materia -conosciuta solo per sentito dire- rivela una mentalità ristretta, incapace di uscire dagli schemi di ciò che si presume conosciuto.

Ne è un tipico esempio l’atteggiamento di chi nega valore all‘ omeopatia e alla  “memoria” dell’acqua. Riguardo alla memoria dell’acqua e alla sua capacità di trasmettere le frequenze dei campi elettromagnetici deboli con le quali è stata informata, la mia  lunga esperienza in campo medico  ne testimonia la veridicità e l’efficacia terapeutica.

Gli effetti dovuti all’applicazione di poche gocce di acqua informata poste sulla pelle per la cura di patologie infettive, batteriche e virali sono talmente evidenti che ancora ne resto stupito a distanza di oltre 15 anni da che ho iniziato a farne uso.

Luc Montagnier ed altri ricercatori –russi, americani, tedeschi , inglesi, … – da anni studiano e rilevano come l’acqua sia capace di assumere, con le sue molecole, strutture di aggregazione diverse in base ai campi elettromagnetici che incontra.

In Italia abbiamo i lavori di Vittorio Elia chimico fisico di Napoli, Emilio Del Giudice fisico di Milano, Claudio Cardella ingegnere fisico di Roma, Giuseppe Vitiello fisico di Salerno ed altri ancora che studiano e seguono con attenzione le applicazioni e le potenzialità di questo liquido meraviglioso che sta alla base della vita.

Siamo per il 70% costituiti di acqua.

Trattando del metabolismo della fisiologia umana, abbiamo capito che la funzione dell’acqua è di trasportare e passare informazioni di tutti i minimi campi elettromagnetici generati sia dal metabolismo cellulare che dalle sostanze essenziali alla vita organica come enzimi, proteine, oligoelementi e tutte le sostanze intra ed extra cellulari della SOSTANZA FONDAMENTALE.

La “composizione” delle strutture che le molecole assumono tra di loro influenza gli scambi tra le cellule e l’ambiente extra cellulare.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda agli articoli scientifici presenti su questo sito.

Commenti

La Scienza indaga” non è stato ancora commentato: vuoi essere il primo ad arricchirlo con il tuo apporto?

Scrivi un commento

Chi siamo

Dr. Elio Sermoneta, fondatore del sito e pioniere della metodica, e il Gruppo di Ricerca: Team e Collaboratori.

Date e Luoghi

I dettagli dei prossimi eventi e le indicazioni per incontrare il Dr. Elio Sermoneta su Appuntamenti.

Contattaci

Vuoi contattare il Dr. Elio Sermoneta o i membri del Gruppo di Ricerca? Seleziona il collegamento Contattaci