Tag «Martin Fleishmann»

 

Storia delle reazioni nucleari nella materia condensata

scritto il 7 febbraio 2010 da Prof. Emilio Del Giudice |  un commento  

ONNE Conferenza: Eppur si Fonde – Dalla Fusione Fredda alle Reazioni Piezonucleari
Data e Luogo: 17 novembre 2007, Centro Congressi e Auditorium – Milano
Relatore: Prof. Emilio Del Giudice

 

Se la realtà coincidesse con l’apparenza non ci sarebbe bisogno della scienza. – Carlo Marx

… la scienza si deve fondare sull’evidenza. Ma la scienza fondata sull’evidenza, nei secoli, ha dato luogo a un modello tolemaico.

Che cosa c’è di più evidente del fatto che il sole gira intorno alla terra… eppure non è vero!

… In effetti le grandi scoperte avvengono quando si scopre che l’apparenza ha torto, che quella che sembra una cose evidente, in realtà è falsa.

Leggi l'articolo

L’anima passionale della ragione scientifica

scritto il 6 febbraio 2010 da Prof. Emilio Del Giudice |  un commento  

Le Connessioni Inattese Convegno: Il Mito, il Sogno, la Realtà
Data e Luogo: 17 novembre 2007, Santa Maria La Nova – Napoli
Relatore: Prof. Emilio Del Giudice

 

Una diffusa opinione dipinge la scienza come un’attività fredda e noiosa e gli scienziati come gente anaffettiva e distaccata.

La Scienza, invece, come l’Arte, è uno dei canali di risonanza tra gli esseri umani e l’Universo. La creatività degli scienziati può sorgere dalla capacità delle loro anime, e quindi delle loro menti, di oscillare all’unisono con la Natura, proprio come la creatività dei poeti.

In molti casi, però, la società odierna, organizzata dalla guerra di ognuno contro ogni altro attorno alla ricchezza, spegne tutte le passioni rendendo ciascuno timoroso di perdere la posizione raggiunta. Le passioni originali dello scienziato si trasformano, allora, in paura, sfiducia, odio per la novità che destabilizza, invidia, diffamazione. La Scienza, invece, come l’Arte, è uno dei canali di risonanza tra gli esseri umani e l’Universo. La creatività degli scienziati può sorgere dalla capacità delle loro anime, e quindi delle loro menti, di oscillare all’unisono con la Natura, proprio come la creatività dei poeti.

A dispetto di questi ostacoli, però, l’anima umana è ancora una sorgente inesauribile di pulsioni di amore, anche di quel particolare amore che è la conoscenza; quando la passione per la natura riesce a perforare il muro di interessi personali che costituisce la società allora si genera una grande felicità, una beatitudine come quella nell’incontro tra amanti. Il prossimo passo avanti nell’evoluzione umana si avrà quando questa felicità “proprietà privata di pochi” potrà essere condivisa da molti!

Leggi l'articolo

Le Energie “Sottili”

scritto il 30 gennaio 2010 da Ing. Claudio Cardella |  2 commenti  

Convegno: Scienza ed Energie nell’Era della Globalizzazione
Data: 25 e 26 novembre 2005
Luogo: Gubbio
Relatore: Ing. Claudio Cardella

Da più di dieci anni studio sotto il profilo teorico e sperimentale quelle che ho definito “energie sottili”.

Per comprendere cosa intendo per “energia sottile” conviene partire dalla definizione di energia: l’energia è la capacità di compiere lavoro di un corpo, o più in generale di un sistema di corpi, essendo appunto il lavoro definito come una variazione di energia.

[L = F * s = m * s2 * t‾2 = m * v2 = E]

L’energia è inoltre detta grandezza di stato perché attiene allo stato, ossia al modo di essere di un sistema che può immagazzinarla in diversi modi (ad esempio: meccanico, cinetico, termico, chimico, elettromagnetico, nucleare, potenziale o gravitazionale). Dunque l’energia è una grandezza intrinseca ad un sistema e da ciò consegue che essa non è direttamente osservabile ossia non è visibile da alcuna strumentazione.

Leggi l'articolo

Chi siamo

Dr. Elio Sermoneta, fondatore del sito e pioniere della metodica, e il Gruppo di Ricerca: Team e Collaboratori.

Date e Luoghi

I dettagli dei prossimi eventi e le indicazioni per incontrare il Dr. Elio Sermoneta su Appuntamenti.

Contattaci

Vuoi contattare il Dr. Elio Sermoneta o i membri del Gruppo di Ricerca? Seleziona il collegamento Contattaci