Tag «Masaru Emoto»

 

Gocce sulla pelle – L’acqua informata con minerali nella terapia medica

scritto il 3 marzo 2011 da Dr. Elio Sermoneta |  un commento  

Articolo pubblicato su Scienza e Conoscenza n. 34, ottobre/novembre/dicembre 2010

Recenti studi stanno dimostrando che le molecole d’acqua hanno la proprietà di organizzarsi in cluster o polimeri in base ai campi elettromagnetici ai quali vengono sottoposte. Queste configurazioni steriochimiche che l’acqua assume fanno si che essa diventi un trasportatore di informazioni che influenzano l’attività delle cellule dei tessuti viventi. Il professor Vittorio Elia del’Università di Napoli, il professor Emilio Del Giudice di Milano, il professor Claudio Cardella di Roma studiano da anni le particolari proprietà dell’acqua che risultano essere fondamentali per il metabolismo delle cellule organiche.

Sappiamo da tempo che noi stessi siamo costituiti per oltre il 70% di acqua extra cellulare e quasi il 90% intracellulare. Eppure lo studio sull’azione dell’acqua nei processi metabolici delle cellule e degli organismi viventi è stato a lungo ignorato. Il ricercatore giapponese Masaru Emoto ha dimostrato come l’acqua sia sensibile a stimoli sonori, vibrazionali, e persino al pensiero intenzionale di chi con essa opera.

Una molecola d’acqua funziona in modo radicalmente diverso in un organismo o in una cellula vivente rispetto a quello che accade in provetta e in modelli chimici e fisici semplificati.

Leggi l'articolo

Il Carattere dell’Acqua

scritto il 30 gennaio 2010 da Dr. Elio Sermoneta |  un commento  

Periodico: Diva e Donna
Data: 2006 – nr. 34
Autore: Paola Biondi

Viaggiare nell’elemento vitale per eccellenza con la fisica e la filosofia. È l’idea-base della ricerca di un medico giapponese, che dice:

Conoscere l’acqua significa conoscere l’universo.

Un mondo di cristalli d’acqua. È quello di Masaru Emoto, un medico giapponese classe 1943, il quale ritiene che tale microcosmo di riflessi e risonanze non è altro che uno specchio del macrocosmo che ci circonda. Sua è la ricerca affascinante, che ormai dura da anni, sulle variazioni microscopiche delle gocce d’acqua che analizza e poi fotografa, alla ricerca di risposte filosofiche più che scientifiche nel senso stretto del termine.

Influenzato dal Buddismo, lo studioso considera l’evoluzione ciclica della vita attraverso nascita e morte come un qualcosa di naturale: e questa corrisponde anche al viaggio dell’acqua. Una goccia scaturisce dalla sorgente, scorre, diventa parte di un essere vivente, vaporizza, torna nel mare…

Leggi l'articolo

La Scienza incontra lo Spirito

scritto il 30 gennaio 2010 da Dr. Elio Sermoneta |  un commento  

Associazione Internazionale di Medicina Integrata Convegno: La Scienza incontra lo Spirito
Data e luogo: 28 ottobre 2006, Hotel Michelangelo – Milano
Relatore: Dr. Elio Sermoneta

 

Ciò che per noi è più necessario in questo momento non sono tanto dei nuovi fatti, quanto piuttosto una nuova maniera di osservare e di accettare i fatti. Una nuova maniera di vedere, collegata ad una nuova maniera di agire: ecco quello che ci abbisogna. (Teilhard De Chardin)

È necessario vedere realmente e intensamente come stanno le cose… Gli uomini, al 99% non si pongono chiaramente questa domanda: vale la pena di vivere? Essi non vedono il problema, poiché la vita li trascina ancora automaticamente, come ha fatto per gli esseri irragionevoli che da soli hanno svolto, senza saperlo, fino all’Uomo, il lavoro dell’Evoluzione. (Teilhard De Chardin)

Ciò che definisce e classifica un uomo come moderno è l’essere divenuto capace di vedere, non solo nello Spazio, non solo nel Tempo, ma nella Durata o, nello Spazio-Tempo biologico; e di trovarsi incapace di vedere in modo diverso qualunque cosa, a cominciare da se stesso. (Teilhard De Chardin)

Esperienze Terapeutiche con Acque Informate da minerali con Piastra WHITE®

Premesse che stanno alla base di questa cura

Se vogliamo cercare dove la scienza incontra lo Spirito non dobbiamo trascurare la Materia. Masaru Emoto ha già ben messo in rilievo le straordinarie proprietà dell’acqua grazie ai suoi esperimenti sui cristalli di ghiaccio. Inoltre l’accenno che egli ha fatto dei cristalli di minerale è pertinente a considerazioni che ho elaborato nella mia pratica medica, utilizzando gli stessi a scopo terapeutico in combinazione con l’acqua. L’acqua, infatti ha la capacità di conservare e trasmettere i campi elettro-magnetici ultradeboli con i quali viene in contatto.

vedere i lavori dei fisici Giuliano Preparata ed Emilio Del Giudice, del Prof. Vittorio Elia (fisico-chimico dell’Università di Napoli), del chimico Prof. Alberto Ansaloni e altri.

Ma perché l’acqua ha queste proprietà? Cosa è veramente l’acqua?

L’acqua è una Materia diffusissima senza la quale la vita non potrebbe sussistere. Una materia cosi semplice e cosi comune, ha dimostrato di possedere proprietà straordinarie che la rendono indispensabile alla Vita.

Non possiamo dimenticare che il 70% e oltre del nostro organismo è costituito di acqua. Risulta quindi strano che non sia stata oggetto di considerazione e di studio da parte della medicina se non per la sua presenza ponderale.

Leggi l'articolo

Chi siamo

Dr. Elio Sermoneta, fondatore del sito e pioniere della metodica, e il Gruppo di Ricerca: Team e Collaboratori.

Date e Luoghi

I dettagli dei prossimi eventi e le indicazioni per incontrare il Dr. Elio Sermoneta su Appuntamenti.

Contattaci

Vuoi contattare il Dr. Elio Sermoneta o i membri del Gruppo di Ricerca? Seleziona il collegamento Contattaci